Concorso regionale CAI

Il video “Nella cupa e terribile notte” delle studentesse Beatrice Carezzoli, Gloria Zecchin e Giada Sarollo della classe 4^A  dell’indirizzo Turistico si è aggiudicato il 2° premio (sezione elaborati multimediali) al concorso regionale del CAI “Venti di guerra, venti di bufera” (edizione 2021).

L’attività è stata svolta lo scorso anno in 3^ A Turistico tramite la tecnica del cooperative learning, in parte a distanza in DAD e in parte in presenza, su indicazioni della prof.ssa Valeria Mancini.

Il premio è stato assegnato sulla base della seguente motivazione: “Un racconto fotografico che confronta la devastazione della guerra a quella della tempesta Vaia. Ritmata ed efficace la realizzazione che alterna immagini e testi in un racconto parallelo capace di evidenziare le tragedie dell'Uomo sulla Natura. Interessante la scelta cromatica accompagnata da una delicata melodia in grado di sostenere e valorizzare il tutto”.

Il premio assegnato per la classe di concorso “Scuola secondaria di secondo grado, elaborati multimediali” porterà alla scuola 300 euro.

Il concorso è stato promosso dal Club Alpino Italiano - Regione del Veneto (CAI VENETO), con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e con il sostegno della Regione del Veneto in accordo con la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’attività si è dimostrata un’originale ed efficace modalità per sensibilizzare i giovani alla tematica della Grande Guerra e all’effetto dei cambiamenti climatici sul nostro territorio.

Per il video clicca sul link:

https://drive.google.com/file/d/14qWXpDXqGTxzZwfUVDDj--GC07aT3TyU/view?usp=sharing

Il premio del Concorso regionale ritirato a Mestre dalle studentesse della 4A Tur accompagnate dalla prof.ssa Valeria Mancini

Allegati
CONCORSO-REGIONALE-Venti-di-guerra-venti-di-bufera1918-2018-uomini-e-alberi-caduti-per-tut_1.pdf