VICENZA E STOCCOLMA SEMPRE PIU’ VICINE

C’è un filo rosso che lega l’istituto Almerico Da Schio di Vicenza ad alcune scuole svedesi a Stoccolma, Sollentuna e Linkoping: i progetti Erasmus.

Per la quarta volta in meno di un anno abbiamo ospitato a scuola e guidato in tour studenti e docenti svedesi in Erasmus: un’esperienza formativa autentica, che ha consentito ai nostri ragazzi di mettere in gioco le proprie competenze linguistiche, ampliare il lessico e e acquisire maggior fluidità nel parlare  inglese.

Lunedì 3, martedì 4 e giovedì 6 ottobre 2022 abbiamo ospitato 44 studenti svedesi del liceo Klara Teoretiska Gymnasium di Linkopig, presso Stoccolma http.//klaragymnasium.se/linkoping. Gli studenti erano accompagnati da 4 docenti e da 3 referenti  dello staff dell’agenzia Fortes, specializzata in percorsi formativi transnazionali nell’ambito del programma ERASMUS e in programmi regionali e nazionali PON finanziati dal Fondo Sociale Europeo.

Accompagnati da 4 studenti in divisa della di 5^E Accoglienza (Alessandro Milano, Alessandro Pendin, Daniela Celini e Federica Vacca) i ragazzi hanno effettuato il Tour della scuola visitando laboratori, spazi comuni, palestre, giardino aromatico, chiostro.  Il tutto è stato coordinato dalla prof.ssa Antonella Frizzo, che ha anche fatto svolgere una simulazione di check  in roleplaying.

Con i referenti Fortes, Oscar Fernández González, Silvia Rasia,  i ragazzi hanno svolto varie attività, divisi in 8 gruppi. Un iniziale gioco “ice breaking” con Bingo Cards con 24 studenti della classe 4^B Commerciale accompagnati dalla prof.ssa Raffaella Boscardin: attraverso domande originali i ragazzi dovevano trovare chi corrispondeva a determinate caratteristiche.

Successivamente  hanno svolto un focus sull’inclusione sociale secondo la modalità del World Cafè, con discussione e realizzazione di cartelloni sul tema.

Le attività  prevedevano un ricco Coffee Break con succhi e brioches calde, offerto dalla scuola e servito da 5 studenti (Vanessa Gallio, Camilla Cisotto, Simone Imperati, Anas Moubarik e Samuel Tonetto, coordinati dai proff. Mauro Liso e Roberto Zanin e dall’assistente tecnico Renata Racz.

In contemporanea altri 21 studenti hanno effettuato la visita della città in lingua inglese accompagnati dalla prof.ssa Silvia Rossi e da studenti della 5^A Turistico (Giada Sarollo, Natasa Misuric e Silvia Di Lorenzo) e della 5^B Turistico (Elisabetta Auditore, Margherita Pialotti e Federico Rozzi). Gli studenti svedesi e i loro docenti sono stati positivamente impressionati dalla ricchezza di monumenti e palazzi del centro e dalla storia della città del Palladio, spiegata con grande perizia e in modo accattivante, anche con l’inserimento di curiosi aneddoti, dagli studenti del Da Schio Turistico, preparati nei due anni precedenti dalle docenti Silvia Zalla e Patrizia Camuffo  attraverso  i progetti “Sulle tracce dei Romani” e "Vicenza per mano  and more, et bien plus, y mas, und mehr” (inseriti  anche nel POFT del Comune di Vicenza).

In data 5 ottobre le attività sono state svolte dalla classe 5^E Accoglienza accompagnata dalla prof.ssa Sara Bedin: i workshop sono stati molto dinamici e hanno stimolato i ragazzi ad esprimersi.

In data 6 ottobre un altro gruppo ha ripetuto il Tour, accompagnato dalla prof.ssa Valeria Mancini con le guide Nikolina Duric, Gloria Zecchin e Beatrice Carezzoli della 5^A Turistico e Elisabetta Auditore, Margherita Pialotti e Federico Rozzi di 5^B Turistico.

Entusiasti dell’esperienza così immersiva e coinvolgente, gli studenti hanno risposto con competenza, spirito di iniziativa e capacità di problem solving: un vero successo per l’acquisizione delle soft skills, abilità sociali e relazionali sempre più richieste nel mondo del lavoro

Valeria Mancini