Piano Scuola 4.0

PNRR Piano Scuola 4.0

Con decreto del Ministro dell’istruzione n. 161 del 14 giugno 2022 è stato adottato il Piano Scuola 4.0. Il Piano è previsto dal PNRR quale strumento di sintesi e accompagnamento all’attuazione delle relative linee di investimento e intende fornire un supporto alle azioni che saranno realizzate dalle istituzioni scolastiche nel rispetto della propria autonomia didattica, gestionale e organizzativa.
Il Piano Scuola 4.0 prevede due “framework” che presentano il quadro di riferimento e i principali orientamenti per la progettazione degli ambienti di apprendimento innovativi (Next Generation Classrooms) e dei laboratori per le professioni digitali del futuro (Next Generation Labs).

Destinatari del Piano Scuola 4.0

Per il framework "Next Generation Classrooms":
E’ la prima azione del Piano “Scuola 4.0”, prevede la trasformazione di almeno 100.000 aule in ambienti innovativi di apprendimento. Le scuole del primo e del secondo ciclo progetteranno e realizzeranno ambienti fisici e digitali di apprendimento, caratterizzati da innovazione degli spazi, degli arredi e delle attrezzature e da un nucleo portante di pedagogie innovative per il loro più efficace utilizzo, La trasformazione fisica e virtuale deve essere accompagnata dal cambiamento delle metodologie e delle tecniche di apprendimento e insegnamento.

Per il framework "Next Generation Labs":
E’ la seconda azione del Piano “Scuola 4.0”, ha la finalità di realizzare laboratori per le professioni digitali del futuro nelle scuole secondarie di secondo grado, dotandole di spazi e di attrezzature digitali avanzate per l’apprendimento di competenze sulla base degli indirizzi di studio presenti nella scuola in ambiti tecnologici.

Next Generation Classroom (Ambienti di apprendimento innovativi)
La finalità preminente è quella di realizzare ambienti di apprendimento “ibridi”, che possano fondere le potenzialità educative e didattiche degli spazi fisici concepiti in modo innovativo e degli ambienti digitali.

La prima azione è Next Generation Classrooms, per creare ambienti di apprendimento innovativi al fine di valorizzare un apprendimento attivo e collaborativo degli studenti, migliorando l’interazione con i docenti, l’inclusione e la personalizzazione della didattica. L’aula dovrà essere organizzata con:

  • arredi modulari e flessibili (per consentire rapide riconfigurazioni)
  • connessione a banda larga
  • schermo digitale
  • strumenti digitali per la realtà aumentata
  • STEM e robotica


Next Generation Labs (Laboratori per le professioni digitali del futuro)
La seconda azione è Next Generation Labs per la creazione di laboratori per le professioni digitali nelle scuole secondarie di secondo grado, al fine di ampliare l’offerta formativa, potenziare le competenze digitali in un ottica professionale e di accesso al lavoro.

A seconda dell’indirizzo della scuola, il laboratorio dovrà ospitare strumenti per la:

  • robotica e automazione
  • intelligenza artificiale
  • cyber sicurezza
  • internet delle cose (IoT)
  • creazione di prodotti e servizi digitali
  • realtà aumentata
  • data analisi
  • blockchain

Di seguito:

- PNRR istruzione

https://pnrr.istruzione.it/avviso/scuole-4-0-scuole-innovative-e-laboratori/

-il video illustartivo

https://youtu.be/iXqxOxpQzhE

Powerpoint

Allegati
pnrr-scuola_4.0.pptx